Welfare Aziendale significato e vantaggi

/Welfare Aziendale significato e vantaggi
Welfare Aziendale significato e vantaggi2019-09-06T11:46:16+00:00

Welfare aziendale come funziona e quali sono i vantaggi?

Welfare aziendale significato: tutte quelle azioni, beni e servizi, che l’azienda attiva per promuovere il benessere delle persone e del suo sistema azienda.

Il 2016 è stato l’anno di svolta per l’affermazione del ruolo del welfare in azienda. Infatti, dalla Legge di stabilità in avanti, sono state aggiornate e semplificate una serie di agevolazioni fiscali e contributive che hanno posto il Welfare Aziendale in primo piano come strumento per la produttività e il benessere di imprese e persone.

Welfare aziendale per il lavoro e il benessere

Lo sviluppo del welfare aziendale come importante strumento di miglioramento continuo del clima aziendale e dell’ottimizzazione dei costi del lavoro. Determina un cambiamento di paradigma nell’intendere il tradizionale patto fondato sullo scambio lavoro-retribuzione monetaria, che muta in favore del nuovo binomio: lavoro-benessere, creando un vero e proprio welfare contrattuale.

Il nuovo sistema di retribuzione allarga il concetto di benessere: oggi abbraccia il rapporto di lavoro, il luogo di lavoro, la dimensione privata, famigliare e sociale del lavoratore.  Attualmente sono molte le strategie che le imprese attuano a favore dei propri dipendenti: alcune vengono progettate, studiate e finanziate con precisi obiettivi aziendali, in altri casi le azioni e i buoni propositi vengono lasciati a prassi virtuose, gradite e a tratti irrinunciabili per il sistema azienda e per la serenità dei dipendenti, ma allo stesso tempo non valorizzate o poco conosciute.

La partecipazione dei lavoratori serve per il funzionamento del welfare aziendale?

Nella progettazione di un piano di welfare, che può essere promosso unilateralmente dal datore di lavoro o tramite contratti welfare e accordi aziendali o territoriali, la discriminante più importante è il livello di partecipazione dei lavoratori e degli attori sociali nelle diverse fasi di attuazione e monitoraggio.

In questo quadro, FareWelFare propone percorsi di consulenza e formativi per:

  • introdurre e contestualizzare il tema del Welfare Aziendale e Territoriale,
  • realizzare analisi mirate al contesto azienda e al territorio di riferimento,
  • identificare i bisogni dei dipendenti,
  • conoscere quali sono le opportunità, gli strumenti e le prassi per la progettazione di piani di Welfare,
  • coinvolgere i lavoratori nella definizione di un piano di Welfare,
  • definire un piano di comunicazione specifico,
  • sviluppare/calibrare le soluzioni su misura per l’azienda,
  • monitorare i risultati dell’attuazione di un piano di Welfare nel breve-medio-lungo periodo con indicatori di performance, accompagnare alla definizione di policy, regolamenti e accordi.
Richiedi una consulenza